Corteo per la Giornata Mondiale dello Studente

MARTEDI’ 17 NOVEMBRE 2009 Manifestazione organizzata lungo le strade di Borgosesia. La partenza sarà verso le 09:00 presso il piazzale del palazzetto di via Marconi, con arrivo intorno alle 11:00/11:30 presso la piazza Garibaldi di fronte al Bar Italia, ove un comizio studentesco chiuderà il corteo. A seguire concerto da parte di gruppi emergenti locali e cibo (e molto altro) per tutti…

UDS Valsesia

La Manifestazione tenutasi il giorno 17/11/09 ha avuto lo scopo di ricordare e celebrare le morti degli studenti caduti in Cecoslovacchia nel 1939 da parte di truppe naziste e nel 1989 da parte di truppe comuniste.
Questi studenti si sono sacrificati per la LIBERTA’ e noi li abbiamo voluti ricordare marciando per le vie principali del centro di Borgosesia, addosso non avevamo armi ma solo la voglia di cantare e saltare; camminando uniti da un unico pensiero: la libertà.
La libertà di potersi esprimere di poter comunicare un pensiero e di poterlo gridare al mondo,la libertà di poter studiare in un paese che tuteli i propri cittadini studenti e non li veda solo come numeri dentro ad una classe.
Questo abbiamo gridato oggi o almeno abbiamo cercato di farlo.
Sono convinto che per la maggior parte dei Valsesiani che hanno partecipato sia rimasto qualcosa, magari la voglia di cambiare se stessi, magari la voglia di lottare di più per ottenere ciò che si vuole, noi abbiamo l’opportunità di farlo e se nessuno ci darà ascolto, continueremo a gridare il nostro disagio continueremo a gridare la voglia di crescere ed essere qualcuno.
Sfruttiamo l’opportunità che i nostri compagni Cecoslovacchi non hanno avuto.
Noi viviamo e lottiamo per quelli che si sono messi, che si mettono e che si metteranno davanti a noi nel corso della nostra vita.

Alessio Giabardo

Un pensiero su “Corteo per la Giornata Mondiale dello Studente

  1. La manifestazione organizzata dall’UDS VALSESIA non ha nessun connotato politico (e la cosa ci rallegra). Noi la pubblicizziamo perche e un onore vedere una gioventù Valsesiana che non ha paura di mettere la faccia per gridare ai dinosauri che popolano questa Valle il loro disagio e la loro voglia di cambiare le cose !
    CONTINUATE COSI’ RAGAZZI!

Lascia un commento