Ci lascia SAS Giorgio I° di Seborga

Valsesia        25 novembre 2009
In nome del portavoce del M.A.V.
In nome del consiglio dei coordinatori del M.A.V.
In nome di tutti i Militanti e Sostenitori nazionali e forestieri
In nome di tutti i Valsesiani Liberi
Con rammarico apprendiamo la notizia della scomparsa terrena di SAS Giorgio I°, esprimiamo le più sentite condoglianze ai parenti, ai collaboratori e a tutto il Popolo di Seborga. Anche se in nostro movimento e idealmente lontano dalle istituzioni di stampo monarchico, non possiamo essere cechi su quello che questo illuminato dignitario ha fatto per la sua terra, ridare dignità e libertà al suo popolo, e rigettarne ogni omologazione esterna. Senza voler cadere nella retorica, auspichiamo che il cammino terreno del Principe Giorgio I° sia di esempio per i molti potenti di questa terra.
Marco Giabardo (portavoce M.A.V.)

Lascia un commento