Categoria: Testi e Racconti

Gli antichi Statuti della Valle

12 Maggio 1998 0

A metà del XIII secolo, l’indebolimento del potere dei Conti di Biandrate – conseguente anche alle numerose diatribe interne alla famiglia e ai periodici funambolismi delle loro alleanze politiche con i Vescovi di Novara o di Vercelli – diede ai Valsesiani l’opportunità avviare un processo di liberazione dal giogo feudale che da tempo li opprimeva.…

Di admin

LA SANA DIFFIDENZA

7 Ottobre 1996 0

Fidarsi è bene, diffidare è meglio., ciò toglieva il sonno al giovane capo dei Siccidi (gli antichi abitanti della Valsesia); Jago, appena eletto dal consiglio del’ alleanza delle tribù Insubres (le tribù che fondarono Medhalnd ovvero Milan ). Dopo alcuni secoli di pace con i signori Etruschi, a cui avevano dato la loro piena fiducia,…

Di admin

‘l cor dlà strija (il cuore della strega)

22 Maggio 1996 0

Una madre aveva un bimbo malato, molto malato. Non sapendo più a che santo votarsi, si rivolse a “là Gatìna”, una banshèe, un’anziana donna del paese, che si diceva avesse poteri magici. La vecchia stava ritta davanti al fuoco, in silenzio, all’improvviso alzò il capo:”ùn pitù dì vost lè ciama-mè strìaa! Ì voui nut essì…

Di admin

Sovegni’sì (Ricordarsi)

3 Gennaio 1995 0

Erano tempi antichi, epoche in cui la terra, corrugandosi, aveva appena finito di formare delle immense montagne, ere in cui solamente il regno animale, regnava sulle valli formate da quelle immense montagne. Ed è proprio sulla cima di una di queste montagne che un’enorme Aquila decise di nidificare, non era la montagna più alta, volando,…

Di admin

Giustizia Valsesiana.

12 Marzo 1993 0

Erano passati già alcuni decenni che le milizie Valsesiane con a capo i nobili di Rocca, di Agnona , di Vintebbio e di Gattinara avevano combattuto a fianco dei comuni contro il Barbarossa , ma i conti di Biandrate, continuavano ad opprimere il popolo della valle, dal castello di S. Stefano sovrastante Rocca , in…

Di admin